MULTICAR2

Più turisti a Siracusa, Annino: “ora si pensi ai servizi”

cattedrale2

Più turisti a Siracusa rispetto agli ultimi cinque anni, con un incremento del 20 per cento delle presenze perdute nel 2012. Sembrano nel segno della ripresa i dati relativi alla stagione che sta per concludersi, secondo la disamina del consulente turistico e culturale Ermanno Annino. A scegliere il nostro territorio sarebbero stati, quest’estate, soprattutto spagnoli e tedeschi a luglio, mentre connazionali ad Agosto. “E’ un’occasione da non perdere- osserva il professionista siracusano- Da qui occorre ripartire, dando al settore turistico la precedenza rispetto ad altri comparti dell’economia locale, visto che è la più alta fonte di sviluppo della provincia”. Per Annino non deve trattarsi solo di incremento di posti letto, ma di organizzare una serie di iniziative “volte al miglioramento dei servizi e della viabilità”. Le priorità che il consulente turistico indica rimangono quelle infrastrutturali: dalla realizzazione dell’hub del porto commerciale di Augusta, da coniugare con il nuovo porto turistico di Siracusa e con l’aeroporto di Comiso, all’apertura definitiva dei tratti autostradali, verso est e verso ovest. Dal punto di vista culturale, invece, rimarrebbero al centro dell’attenzione le storiche incompiute Verga e Teatro Comunale, accanto ad un adeguato calendario di eventi e ad investimenti consistenti. Considerazioni che Annino sottopone all’amministrazione comunale retta da Giancarlo Garozzo.

Comments are closed.

bogart 4