CONAD DIC1
MULTICAR2

Porto di Augusta: 70 milioni per le bonifiche a rischio. Riunione in Prefettura

Porto-Augusta

Sul tavolo ci sono 70 milioni di euro per il porto di Augusta. Bisogna capire come investirli prima che il Cipe ne imponga la restituzione all’Unione Europea. La delibera del comitato interministeriale è chiara: la somma va impegnata entro il 31 dicembre, pena la revoca. Se ne parlerà oggi in Prefettura, a Siracusa. Alla riunione parteciperanno il prefetto Armando Gradone, l’assessore regionale all’energia, Nicolò Marino, i sindaci della cosiddetta zona “Sin” ed i deputati nazionali e regionali siracusani. Attenzioni puntate, in particolare, sulla bonifica della rada del porto di Augusta, propedeutica per qualunque altro investimento che voglia rendere lo scalo mercantile megarese un vero Hub di respiro europeo, come già dall’Unione suggerivano negli anni novanta.

Comments are closed.

bogart 4