• Portopalo: la Marina sequestra una nave madre e ferma 16 scafisti

    E’ stato utilizzato anche un sommergibile, oltre alla navi militari dell’operazione Mare Nostrum, e il mezzo si è rivelato prezioso alleato per assestare un altro colpo alle organizzazioni che si occupano del traffico di esseri umani lungo il Mediterraneo. La Marina militare italiana ha individuato e fermato 16 scafisti a largo di Capo Passero. I militari hanno individuato la nave madre sulla quale si trovavano. L’imbarcazione è stata sequestrata. E sono stati contemporaneamente soccorsi 176 immigrati, siriani, trovati su un’altra imbarcazione ancora “agganciata” alla nave madre che poche ore dopo l’individuazione è affondata mentre veniva rimorchiata in porto dalla nave Alfeo.

    image_pdfimage_print
  • freccia