MULTICAR2

Presa di mira perchè ritenuta grassa, bullismo in autobus. La denuncia di una ventenne

carabinieri-autobus repertorio

Nuovo caso di bullismo denunciato a Noto. Vittima, una ragazza poco più che ventenne. Da tempo un gruppetto di 5/6 ragazzi, tutti studenti adolescenti, si sarebbero accaniti nella zona tra Canicattini e Palazzolo su una ventenne rea di avere una corporatura robusta. Scherzi e prese in giro continue alla fermata dell’autobus ed a bordo dello stesso.
In un’occasione, il gruppo le avrebbe anche lanciato contro dei sassi. Qualche giorno fa la ragazza si è sentita male a causa dello stress accumulato per la pesante situazione, dovendo far ricorso alle cure dei sanitari.
Ha allora deciso di rivolgersi ai carabinieri. Ricostruita la vicenda, hanno avviato immediate indagini per l’identificazione dei giovani coinvolti in questa triste e grave vicenda.
“Ho disposto di procedere con la massima celerità ed impegno per verificare l’accaduto ed identificare le persone eventualmente coinvolte nei fatti segnalati”, spiega il comandante provinciale, colonnello Luigi Grasso. “Il bullismo è fenomeno gravissimo che va contrastato con ogni risorsa possibile”.

Comments are closed.

bogart 4