CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Avola. Lascia i domiciliari per un giro in bici e simula un malore: arrestato

rapinatore

Girava in bici per le strade di Avola, nonostante fosse sottoposto ai domiciliari. I carabinieri hanno arrestato per evasione Samyr Lamloumi, avolese di 18 anni, arrestato agli inizi di agosto perchè ritenuto l’autore di una rapina perpetrata ai danni di un negozio di ferramente. Quando i militari hanno raggiunto l’abitazione del giovane per verificare il rispetto della misura cui è sottoposto, lo hanno notato in sella ad una bicicletta per le vie del comune della zona sud. Alla vista dei carabinieri, il 18enne è fuggito. Poco dopo ha però deciso di telefonare alla stazione per comunicare, con voce affannata,di essere diretto verso il vicino ospedale perchè in preda ad un forte malore. Una volta raggiunto il parcheggio del “Di Maria”, i militari hanno notato l’arrivo di Lamloumi. Ancora una volta, però, il giovane avrebbe deciso di darsi alla fuga, questa volta introducendosi all’interno della struttura sanitaria. Tentativo risultato vano. I carabinieri lo hanno bloccato. Il 18enne ha presto ammesso di avere simulato il malore per giustificare l’allontanamento da casa, dove è tornato, nuovamente ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo presso il tribunale di Siracusa

Comments are closed.

MCDONALD footer4