• Priolo. Cava Sorciaro, discarica di amianto a cielo aperto: “sequestrare l’area, rischio per la salute”

    Amianto in quantità abbandonato nella zona di cava Sorciaro, nei pressi di Priolo. Il pericoloso materiale sarebbe stato scaricato illegalmente ed in quantità notevole nel corso degli anni ,con rischio per la salute pubblica e l’ambiente. Nota è, infatti, la pericolosità della fibra di amianto.
    E lo smaltimento illecito, alla luce degli elevati costi per un corretto conferimento, è peraltro un fiorente business che in cava Sorciaro pare aver trovato una “facile” discarica a cielo aperto.
    Il Movimento Nazionale per la Sovranità si è rivolto allora alla Procura, con un esposto firmato dall’avvocato Aldo Ganci, suo responsabile provinciale. “Chiediamo un intervento urgente a tutela dei luoghi con un sequestro di tutta l’area”, spiega proprio Ganci che attende adesso la decisione della magistratura.

    image_pdfimage_print
  • freccia