MULTICAR2

Priolo. Gettonopoli, rinviato a giudizio l’ex presidente del Consiglio comunale e un funzionario

priolo blitz

Il gip di Siracusa ha rinviato a giudizio l’ex presidente del Consiglio comunale di Priolo, Orazio Valenti, e il funzionario Mario Privitera. L’accusa per entrambi è di abuso d’ufficio relativamente alla cosiddetta “Gettonopoli”, ovvero l’aumento del gettone di presenza deliberato nel 2003: da 30,25 euro a seduta a 123,50 a seduta. Disposto il non luogo a procedure per gli altri sette indagati.
L’indagine sulla Gettonopoli priolese, affidata al pm Tommaso Pagano, punta in particolare sulla mancata indizione di un referendum popolare per abbassare il gettone di presenza dei consiglieri. Un referendum “boicottato” organizzativamente nel 2013, perchè al promotore sarebbe stato impedito, si legge nelle carte, “di avere un incontro con la commissione, per discutere e chiarire l’iter del referendum consultivo”. Senza quel referendum, il gettone di presenza è rimasto quello di 123,50 euro a seduta, “quantificato in misura superiore al limite previsto dalla normativa”.

Comments are closed.

bogart 4