CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Priolo. Ispettorato del Lavoro, sospesa l’attività di un cantiere: “Controlli serrati in ogni settore”

carabinieri-cantiere

Numeri significativi quelli forniti dai carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro che, con l’ispettorato provinciale conduce controlli serrati per il contrasto ai comportamenti illegali da parte degli imprenditori. Nel dettaglio, i numeri forniti dal comandante provinciale dei carabinieri, Luigi Grasso, parlano di 138 lavoratori in nero su 161 controlli, 40 ditte sospese e 1.132.270,00 euro di sanzioni elevate. Nei primissimi mesi di quest’anno, invece, 27 lavoratori in nero su 66 verifiche, 11 ditte sospese e 480 mila euro di sanzioni. A Priolo, sospesa l’attività di un cantiere edile, con sanzioni per 7 mila euro a seguito delle gravi carenze riscontrate in termini di sicurezza per i dipendenti li impiegati, sia per quanto attiene l’impianto elettrico privo di sistemi anti folgorazioni che per la sistemazione di ponteggio non conforme alla vigente normativa. L’azione di controllo da parte dell’Arma proseguirà costante anche in futuro. Grasso sottolinea il ruolo chiave dei cittadini che provvedono a segnalare ai carabinieri le anomalie riscontrate. “Questo- spiega il comandante provinciale dei carabinieri- ci consentono di rendere le nostre attività di verifica più dirette e proficue. I controlli proseguiranno in maniera attenta e serrata perché l’enonomia dell’intero territorio sia sana, senza penalizzare, sotto molteplici punti di vista, il lavoratore. E’ e sarà un’azione corale a tutela della legalità.”

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2