CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Priolo. La morte del capo officina della Coemi, due indagati

clicca per ingrandire

I carabinieri di Priolo hanno notificato due informazioni di garanzia emesse dalla Procura della Repubblica di Siracusa nei confronti dell’amministratore delegato e del responsabile del servizio prevenzione e protezione della Coemi, indagati per l’ipotesi di omicidio colposo aggravato. L’11 settembre scorso, la morte di un uomo di 63 anni, capo officina della ditta, a causa della caduta di un cancello interno posto a separazione tra l’area di ingresso e quella di accesso ai capannoni. Il cancello sarebbe fuoriuscito dai binari, rovinando addosso all’uomo. Inutili i tentativi di salvarlo dopo il trasporto, in elisoccorso, all’ospedale Cannizzaro di Catania. Sul posto, subito dopo l’incidente, i militari della Stazione CC di Priolo Gargallo e della Compagnia di Siracusa nonché il personale del N.I.C.T.A.S. e dello Spresal di Siracusa per le verifiche del caso.

Comments are closed.

MCDONALD footer4