CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Priolo. Uno slargo per Salvatore Ganci, morto nel 2013 nella zona industriale

LARGO GANCI

Salvatore Ganci era un operatore dell’impianto Isab Nord di Priolo. Il 22 maggio del 2013 moriva a 39 anni a causa di un incidente. Il Comune di Priolo lo ha ricordato con l’intitolazione dello slargo antistante il secondo istituto comprensivo, nell’area della Pineta.
“Sono contenta che il Comune si sia ricordato di mio marito”, confida la moglie dello sfortunato operaio, Santina Romeo. “E’ terribile perdere un padre di famiglia che esce per andare al lavoro. Averlo salutato normalmente e non averlo più rivisto vivo è una profonda ferita che, per tutti noi, non rimarginerà mai”.
Il sindaco di Priolo, Antonello Rizza, ha spiegato la scelta del luogo. “Vicino ad una scuola perchè sia chiaro a tutti che per noi la sicurezza e la sacralità della vita sono al di sopra di qualunque strategia economica. Scoprire questa lapide, stamane, ha un altissimo valore simbolico”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4