MULTICAR2

Rapina in farmacia, arrestato ventenne

carabinieri

orlando salvatore bryanRapinatore spregiudicato a soli 20 anni. Non hanno dubbi i carabinieri della stazione di Priolo Gargallo, che hanno arrestato Salvatore Bryan Orlando con l’accusa di rapina. Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma il giovane si sarebbe introdotto all’interno di una farmacia, con il volto travisato da passamontagna e cappuccio e, a ridosso dell’orario di chiusura, insieme ad un complice, si sarebbe fatto consegnare dai titolari l’incasso della giornata, sotto la minaccia di un coltello e di una pistola a tamburo, verosimilmente giocattolo. Il giovane presunto rapinatore non avrebbe fatto i conti, però, con il sistema di videosorveglianza. Attraverso le immagini girate dalle camere installate nella farmacia, i carabinieri avrebbero riconosciuto il giovane, già noto alle forze dell’ordine per spaccio di stupefacenti. Gli investigatori hanno controllato ogni singolo fotogramma. Ad indirizzarli verso Orlando sarebbero state alcune sue caratteristiche fisiche. La conferma sarebbe arrivata  quando i carabinieri avrebbero raggiunto il giovane nella sua abitazione, trovandolo intento a dar fuoco in giardino agli abiti usati per commettere la rapina (una felpa rossa con cappuccio ed un paio di pantaloni di una tuta blu). Messo alle strette,il giovane ha confessato.Non avrebbe, però, fornito alcun indicazione sull’identità del suo complice. I militari dell’Arma hanno anche rinvenuto circa duecento euro, in banconote da piccolo taglio (molte delle quali costituite da 5 euro nuovo tipo, a conferma di quanto dichiarato dai titolari che avevano poco prima della rapina cambiato tagli più grandi in banconote nuove da 5 euro per dare più agevolmente il resto), riprova della spartizione in parti uguali del “bottino”. Il presunto rapinatore è stato accompagnato nella casa circondariale di Cavadonna.

(nella foto Salvatore Bryan Orlando)

Comments are closed.

bogart 4