MULTICAR2

Risanamento, il 15 novembre mobilitazione generale

SONY DSC

E’ stata fissata per il 15 novembre prossimo (e non più per il 9 novembre, come inizialmente ipotizzato) la manifestazione dei sindaci dei comuni della zona industriale di Siracusa insieme ai sindacati. I dettagli dell’iniziativa sono stati definiti questa mattina, nel corso di un incontro, convocato dal sindaco di Priolo, Antonello Rizza, al quale hanno partecipato i primi cittadini di Siracusa, Giancarlo Garozzo e di Melilli, Pippo Cannata, oltre ai segretari di Cgil, Cisl e Uil, Paolo Zappulla, Paolo Sanzaro e Stefano Munafò e dell’Ugl, Tonino Galioto. Alla giornata di protesta e sensibilizzazione sul tema “Risanamento ambientale, salute, sicurezza, lavoro per rilanciare l’economia della provincia” prenderanno parte anche i segretari regionali delle tre sigle sindacali, Michele Pagliaro, Maurizio Bernava e Claudio Barone, oltre al segretario regionale dell’Ugl, Giuseppe Monaco. La manifestazione inizierà alle 9 del mattino. Il corteo partirà dal centro abitato di Priolo per concludersi nel cuore della zona industriale.  Sindaci, organizzazioni sindacali e comuni cittadini porteranno così in piazza una piattaforma unitaria, a cui si lavorerà in sinergia con l’Anci regionale, l’associazione dei comuni, rappresentata dal sindaco di Canicattini, Paolo Amenta. La richiesta è quella di “un serio e concreto risanamento ambientale dell’intera area e, quindi, l’accelerazione di quel piano delle bonifiche che resta ancora fermo al palo pur essendo stato siglato e finanziato”.Nei prossimi giorni, i consigli comunali delle città interessate discuteranno di risanamento, salute e lavoro, per preparare dal punto di vista dei contenuti, la mobilitazione generale.

Comments are closed.

bogart 4