CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Rosolini. Perde ai videopoker, minaccia il barista e ruba il denaro in cassa: arrestato

nolasco video poker

Una serata trascorsa a giocare ai videopoker. I soldi a disposizione finiscono e ne chiede altri al barista, per continuare a giocare. Non una richiesta cortese, ma una minaccia vera e propria secondo i carabinieri di Rosolini, che hanno arrestato Pietro Nolasco, 24 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di rapina. Il giovane si sarebbe presentato al bar con annesso distributore di carburante, sulla statale 115, nel tardo pomeriggio di ieri, probabilmente dopo avere alzato il gomito. Avrebbe trascorso nella saletta dove sono collocate le macchinette da gioco circa un’ora, perdendo una somma imprecisata di denaro. Motivo di nervosismo per il giovane che, con fare aggressivo, avrebbe minacciato il dipendente del bar, arrivando a spintonarlo e afferrando una manciata di banconote dalla cassa per poi tornare a giocare ai videopoker. La scena non è passata inosservata. Il titolare del distributore di carburante ha visto tutto e allertato i carabinieri. Una volta sul posto, i militari hanno bloccato Nolasco mentre era ancora intento a tentare la fortuna.  Una volta in caserma, il giovane è anche stato trovato in possesso di alcune banconote, accartocciate nella tasca dei pantaloni, prelevate poco prima dalla cassa del bar. L’uomo è stato condotto nella casa circondariale di Cavadonna.

Comments are closed.

MCDONALD footer4