MULTICAR2

SC Siracusa. Montalbano e Mastrolilli via. Altre teste pronte a cadere?

preview_mastrolilli

Le voci delle ultime ore trovano la conferma ufficiale. Corrado Montalbano e Mattia Mastrolilli, da ieri dati con le valigie in mano, non sono più nella rosa dell’SC Siracusa. “La Società comunica che in data odierna sono stati risolti consensualmente i contratti di prestazione sportiva. Si ringraziano i due atleti per il lavoro svolto durante la permanenza in maglia azzurra. A loro le migliori fortune personali e professionali”, recita il comunicato diramato nel tardo pomeriggio di mercoledì.
Sono i primi due “big” vittima della prescrizione del presidente Cutrufo. Rendimento non giudicato all’altezza della qualità e dell’investimento, tutto mentre le prime della classe scappano. Pagano Montalbano e Mastrolilli ma le loro potrebbero non rimanere le sole teste illustri cadute, da qui a gennaio. Intanto prosegue la preparazione in vista del derby in casa del Città di Rosolini. Per Bonarrigo e compagni oggi lavoro sul sintetico del Di Bari. A riposo – era in panchina – il solo Davide Spampinato. Le condizioni dell’esterno azzurro preoccupano lo staff sanitario. Domani nuova visita specialistica. Per lui, forte trauma distorsivo alla caviglia destro, ricordo di uno scontro di gioco contro il Modica. “Non meritiamo questa posizione”, si rammarica il portiere Massimo Fornoni. “Ci vuole uno scatto d’orgoglio per uscire da questo incubo”. Guai, però a vedere il Siracusa fuori dai giochi promozione. “Il campionato è lungo e basta fare tre risultati di fila per ritornare nelle zone alte”. Domani allenamento mattutino, con inizio alle 11, sempre in via Lazio.

(foto: Mattia Mastrolilli)

Comments are closed.

bogart 4