• Siracusa. Abbandona i suoi cani legandoli a un palo, denunciato per maltrattamento di animali

    Erano stati abbandonati in contrada Dammusi, legati ad un palo. Senza cibo, senza acqua, senza possibilità di muoversi bloccati da una corda lunga appena una ventina di centimetri. Ancora pochi giorni e quei due meticci sarebbero andati incontro ad un destino terribile. Li hanno salvati i Carabinieri che dopo averli liberati li hanno subito accompagnati in un rifugio per cani.
    Sono immediatamente scattate le indagini. Attraverso il microchip di uno dei due quadrupedi, i militari sono risaliti al proprietario che è stato denunciato  per maltrattamento ed abbandono di animali. I due cani hanno seriamente rischiato di morire per soffocamento ed erano denutriti.
    Il loro “padrone” aveva già cercato di “liberarsi” di loro contattando i canili che, però, in estate erano strapieni. Non potendo attendere, ha deciso di abbandonarli non troppo distante da un rifugio per animali, sperando forse che qualcuno li notasse. Ma se non fossero intervenuti i carabinieri i due cani probabilmente avrebbero perso la vita legati a quel palo.
    (foto: dal web)

  • freccia