MULTICAR2

Siracusa. “Aiutiamo Abu a tornare in Niger”, colletta per riportare a casa le spoglie del giovane annegato

abdul

Una colletta per riportare a casa Abu. I suoi amici, le persone che lo hanno conosciuto, ancora profondamente scossi dalla tragedia che ha condotto alla morte di Abdull Hati Idriss vogliono fare qualcosa di importante per lui. Parte una colletta, per riuscire a recuperare la somma necessaria per trasportare le spoglie del giovane barman 29enne in Niger, dove è nato e cresciuto prima di raggiungere l’Italia. Le donazioni saranno raccolte domani, venerdì 12 maggio, presso “Le Comari” di piazza San Giuseppe e nel cortile Verga di via Maestranza e nel laboratorio di analisi Giardinelli di corso Umberto. Il “viaggio” di Abu potrà iniziare subito dopo i tempi tecnici, visto che l’esame autoptico, disposto dalla Procura della Repubblica di Siracusa, è stato condotto ieri, confermando la morte per annegamento. L’assenza di segni di colluttazione o violenza lasciano ipotizzare che possa essersi trattato di un suicidio.

Comments are closed.

bogart 4