• Siracusa. Amianto a Fontane Bianche, 3.000 euro per la bonifica

    L’impavida azione dei soliti ignoti costerà alle casse pubbliche 3.000 euro. A tanto ammonta la somma stanziata dal Comune di Siracusa per bonificare e smaltire il materiale contenente amianto abbandonato a Fontane Bianche, in particolare nelle vie Taormina e Senigallia.
    Per evitare di pagare i costi del corretto smaltimento, sono stati abbandonati in strada approfittando della poca vigilanza nelle contrade balneari, poco abitate e frequentate prima dell’inizio della stagione estiva.
    Decine di segnalazioni, poi il sopralluogo della polizia Ambientale e alla fine la scelta di palazzo Vermexio: intervenire per la bonifica impegnando denaro pubblico. E così, per la “furbata” di qualcuno finiscono per “pagare” tutti.

  • freccia