• Siracusa. Anniversario della Lacrimazione: gli appuntamenti

    (c.s.) Entrano nel vivo le celebrazioni per il 61. Anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa. Domani, primo giorno della Lacrimazione,s arà l’Arcivescovo di Siracusa mons. Salvatore Pappalardo a presiedere la celebrazione eucaristica alle 8.00 presso l’Oratorio in via degli Orti. Subito dopo l’Arcivescovo dedicherà una via a  mons. Ottavio Musumeci, primo segretario pro-erigendo Santuario.
    Alle 18.00, raduno dei fedeli delle comunità parrocchiali del Vicariato di Palazzolo in via degli Orti e processione con il Reliquiario verso il Santuario. Alle 19.00 solenne celebrazione eucaristica presieduta da Sua Eccellenza Marcello Semeraro, Vescovo di Albano, e concelebrata dai presbiteri delle comunità parrocchiali del Vicariato  di Palazzolo. Saranno presenti anche le dame, i barellieri e gli amici dell’Unitalsi e il gruppo diocesano “Movimento Apostolico Ciechi”.
    Alle  21.30 sport e fede a  braccetto con “Pedalando nella storia con Maria”, con la partecipazione della compagnia teatrale Comica di Siracusa (raduno ai piedi della scalinata della  Basilica a partire dalle 21.00); alle  21.30 tradizionale pellegrinaggio della Parrocchia
    San Tommaso Apostolo al Pantheon guidato dal parroco padre Paolo Manciagli.
    “Gesù ci invita a non piangere e lo chiede attraverso il pianto di sua Madre – ha scritto l’Arcivescovo nel suo messaggio -. L’appello a non piangere evidentemente presuppone le varie situazioni di dolore e di sofferenza in cui versano molte delle nostre vite. Non si tratta di un superficiale invito a  dimenticare le difficoltà o a soprassedervi, ma a volgere con speranza lo sguardo ad una via  d’uscita dalle strettoie della sofferenza: la gioia del Signore che diventa la nostra forza”.

  • freccia