CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Anniversario Lacrimazione, ultimo giorno di festeggiamenti

mons angiuli e mons costanzo lacrimazione santuario

Il 62esimo anniversario della lacrimazione della Madonna a Siracusa ma anche il 60esimo anniversario dell’ordinazione sacerdotale di monsignor Giuseppe Costanzo, arcivescovo emerito. Per celebrare la duplice ricorrenza la celebrazione eucaristica delle 19,00, nell’ultimo giorno di festeggiamenti, sarà presieduta dal cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei Vescovi.Al termine monsignor Salvatore Pappalardo affiderà l’Arcidiocesi al Cuore Immacolato e Addolorato di Maria. La celebrazione sarà trasmessa in diretta sull’emittente TelePace (canale 515). Ieri a Siracusa mons. Vito Angiuli, vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca. “E’ all’interno di questa particolare emergenza culturale -ha detto- che dobbiamo rileggere il segno delle lacrime della Madonna. Esse svelano il senso più profondo dell’essere umano (aspetto antropologico) sulla base
del suo ineliminabile riferimento a Cristo e a Dio (aspetto cristologico e teologico). Il miracolo di Siracusa evidenzia che il pianto della Madonna contiene un messaggio di consolazione e di speranza. Le lacrime della Vergine sono un “collirio” per la memoria e un “effluvio”di speranza”. Sempre ieri, in serata, sul sagrato del Santuario, veglia dal titolo «Lacrime del creato» in preparazione alla decima Giornata per la custodia del creato (1 settembre) in collaborazione con l’equipe Nuovi Stili di Vita dell’Arcidiocesi.

Comments are closed.

MCDONALD footer4