CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Antinfluenzali sicuri, il Prefetto Gradone si vaccina durante Influ-Day

prefetto vaccino1

Per contribuire a rilanciare la campagna antinfluenzale, lo stesso prefetto di Siracusa, Armando Gradone, si è sottoposto alla vaccinazione. Lo ha fatto in occasione dell’Influ-Day, la giornata di promozione regionale della campagna per la vaccinazione antinfluenzale. “Vaccinarsi è un dovere civico, vuol dire prendersi cura di sé ma anche degli altri. Noi tutti dobbiamo sentire questo dovere per evitare che si consumino tragedie umane e questa giornata, sono certo, contribuirà in maniera condivisa da tutte le istituzioni presenti nel territorio, a far crescere la sensibilità per garantire la salute della nostra gente”, il messaggio del rappresentante locale del governo.
Al suo fiaco – già vaccinati – il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Brugaletta, il direttore sanitario Anselmo Madeddu e il direttore dell’Epidemiologia Lia Contrino.
Anche i comandanti della Polizia Stradale, Antonio Capodicasa, e dei Vigili urbani, Salvatore Correnti, si sono sottoposti alla vaccinazione.
Una manifestazione pubblica che si è svolta nell’area a verde antistante l’ambulatorio vaccinale dell’ex Onp di Contrada Pizzuta, con l’allestimento realizzato dalla sezione provinciale della Croce Rossa italiana.
“Vaccinarsi contro l’influenza vuol dire salvare delle vite umane”, ha sottolineato Brugaletta. “Fatevi portavoce con il cuore di questo messaggio”. Dopo il flop dello scorso legato, legato a notizie di cronaca che generano diffusa preoccupazione, quest’anno è in netto aumento la fiducia sui vaccini. A Siracusa in distribuzione già la seconda scorta.
La vaccinazione può essere eseguita dal medico di famiglia, dal pediatra e in tutti gli ambulatori vaccinali della provincia. E’ raccomandata alle donne nel 2° e 3° mese di gravidanza, a tutti i soggetti a rischio di complicanze per patologie pregresse o concomitanti, ai soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, agli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti, ai contatti stretti dei nuovi nati fino al compimento del sesto mese di vita e ai contatti stretti delle gestanti il cui parto è previsto nel periodo del picco influenzale, ad altri soggetti a rischio il cui elenco è contenuto nella Circolare Ministeriale “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2015-2016”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4