CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Appalto vigilanza Asp, replica la Kgb: “come assumere personale in forza ad altra ditta?”

guardia-giurata1

Alle nuove accuse lanciate dai sindacati anche alla ditta subentrante nell’appalto sicurezza dell’Asp, la Kgb, risponde proprio l’amministratore delegato, Michele Donato. “Per dovere di cronaca si deve far constatare all’opinione pubblica ed agli enti interessati che i 22 lavoratori che hanno prestato servizio presso i presidi dell’ Asp di Siracusa, e che attualmente rimangono alle dipendenze della ditta “St Vigilanza Srl” (ex Siciltransport), sono stati sino ad oggi tenuti in un stato di limbo e posti in ferie forzate, dalla ditta, per motivi oscuri alla Kgb Security e senza che, come più volte da noi richiesto, venissero posti in mobilità”.
Donato spiega che, stando così le cose, la sua società si trova nell’impossibilità di “assumere personale in forza ad altra ditta”.
Per cui le contestate inadempienze in merito alla applicazione della clausola sociale “di certo non possono essere attribuite alla Kgb Security, che, contrariamente da come si vorrebbe far credere, ha da sempre manifestato la propria ferma disponibilità a rispettare la clausola sociale del capitolato di gara. Non si comprende, infatti, in che modo si poteva assumere del personale mai licenziato”.
Donato ribadisce che nelle future assunzioni sarà data priorità al personale uscente dalla St Vigilanza, “in ottemperanza all’art. 6 del Capitolato Speciale di appalto”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4