MULTICAR

Siracusa. Arrestato nigeriano per lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e violazione di domicilio

carabinieri

In evidente stato di ubriachezza, ieri pomeriggio, ha tentato di entrare nell’abitazione di due suoi connazionali con l’intento di appiccare un incendio nel salotto. Osage Osasi, nigeriano di 41 anni con precedenti di polizia, è stato arrestato ieri sera dai Carabinieri in flagranza per il reato di lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e violazione di domicilio. Grazie al pronto intervento della pattuglia dell’Arma chiamata in soccorso, l’uomo si è infatti allontanato in strada non portando al termine il suo intento piromane. Ma, una volta raggiunto dai militari, per evitare l’arresto, si è scagliato contro di loro, colpendoli violentemente con calci e pugni. Alla scena hanno assistito anche diversi passanti che, anziché rimanere a guardare, hanno aiutato i due carabinieri per bloccare il soggetto. Il nigeriano, una volta condotto in caserma per le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e sarà sottoposto al regime detentivo della custodia cautelare in carcere.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store