MULTICAR2

Siracusa. Arrestato un tunisino, è rientrato illegamente sul territorio italiano

sbarco migranti

Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Polizia di Frontiera Marittima di Siracusa, insieme a personale del Gruppo Interforze di Contrasto all’Immigrazione Clandestina, nelle indagini sullo sbarco di 63 migranti avvenuto nel porto di Augusta il 16 ottobre scorso, hanno arrestato il tunisino Ali Zarati (classe 1990). E’ rientrato nel territorio italiano dal quale era stato allontanato. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato condotto in carcere.

foto archivio

Comments are closed.

bogart 4