MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Assente a 45 visite fiscali, condannato per truffa dalla Cassazione

cassazione

Si è assentato dal lavoro per malattia, ma è risultato assente a ben 45 visite fiscali. La Cassazione lo ha condannato in via definitiva a un anno e sei mesi di reclusione per truffa. Protagonista della vicenda è un siracusano 48enne accusato di aver truffato il datore di lavoro attraverso la presentazione di 18 certificati relativi a malattie inesistenti.
La suprema Corte ha confermato la decisione emessa dalla Corte di Appello di Catania nel 2017 ed hanno inflitto all’uomo anche un’ulteriore sanzione da 2.000 euro.
La Cassazione sottolinea che i giudici di secondo grado avevano rilevato che “erano state effettuate circa 45 visite domiciliari, senza che l’imputato venisse trovato in casa per sottoporsi alla verifica delle patologie vantate. Tale circostanza veniva ritenuta incompatibile con la malattia invalidante che, secondo quanto certificato, gli avrebbe impedito di recarsi al lavoro”.

Comments are closed.

ACAT3