ARTE OTTICA
VILLA POLITI SUMMER
MULTICAR

Siracusa. Assistenza domiciliare agli anziani, no sospensione. “Monte ore ridotto a giugno”

anziani disabili

Dopo la nota dei consiglieri comunali di opposizione Salvo Sorbello e Cetty Vinci si accende il dibattito sull’interruzione dell’assistenza domiciliare agli anziani ultra sessantacinquenni non autosufficienti. Prova a riportare ordine l’assessore alle Politiche Sociali, Giovanni Sallicano. “L’amministrazione comunale è in prima linea per risolvere la problematica venutasi a creare, senza alcuna responsabilità imputabile al Comune”, dice subito. “Spiace leggere interrogazioni inviate per mezzo stampa da consiglieri comunali, la cui preoccupazione maggiore sembra quella di accusare piuttosto che di essere informati o di informare correttamente. Si possono capire: la campagna elettorale è alle porte e devono garantirsi visibilità”. Sallicano ricorda che l’assistenza a questi anziani era assicurata grazie ai Fondi Pac, di provenienza ministeriale, che non sono stati più prorogati. “L’assessorato ha interessato per tempo il Ministero dell’Interno, competente in materia, per sollecitare il reperimento di altri fondi utili, ma allo stato la risposta non è stata positiva. Si è ottenuta la convocazione dell’apposita Commissione ministeriale che gestisce tali misure di assistenza, la cui riunione è prevista entro la prima metà del mese di giugno. Contemporaneamente, in attesa di una soluzione più a lungo termine ed in armonia con le esigenze di bilancio e le sue note ristrettezze, sarà garantita comunque l’assistenza in questione intanto per il mese di giugno, seppur per un monte ore lievemente ridotto”.
La controreplica di Sorbello e Vinci non si fa attendere. “Il servizio di assistenza domiciliare era stato sospeso ieri e a partire da domani, come si evince dalla nota ufficiale del 30.5.2017. Oggi, a seguito del nostro intervento, hanno capito di averla fatta grossa ed hanno effettuato una precipitosa marcia indietro. Resta comunque l’amarezza per il disorientamento che loro hanno causato a tanti anziani e alle loro famiglie”.
Sallicano non ci sta. “Si stiano calmi e riflettano almeno un pò. Quella che loro chiamano nota sui fondi per l’assistenza domiciliare agli anziani, che in realtà è una determina dirigenziale, costituisce un atto dovuto, conseguente alla scadenza della misura concessa al Distretto Socio Sanitario n. 48 dal Ministero. Questa mattina, di buon ora, abbiamo cercato e trovato la soluzione almeno per il mese di giugno, in attesa di aperture a livello centrale, approvando in Giunta il relativo atto di indirizzo. Tutto questo sarebbe stato conseguenza dell’intervento dei consiglieri?”, si domanda l’assessore alle Politiche Sociali. Che rincara la dose. “E’ ridicolo solo pensarlo, a meno che io sia in possesso di poteri divinatori. E non li ho. Si mettano il cuore in pace, quindi, i consiglieri Sorbello e Vinci e dedichino la loro attenzioni premonitrici ad altre vicende, senza usare strumentalizzazioni, non degne della loro attività”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4