MULTICAR2

Siracusa. Astensione dalle udienze dal 12 al 16 giugno: i penalisti contro la riforma delle prescrizione e del processo a distanza

corte appello tribunale catania

Astensione dalle udienze dal 12 al 16 giugno prossimi anche a Siracusa. L’ha proclamata l’Unione Camere Penali Italiane, con l’adesione della Camera Penale “Pier Luigi Romano” di Siracusa. Si tratta della quinta settimana di astensione da marzo ad oggi.
“Intendiamo ribadire- spiega il presidente della Camera Penale “Pier Luigi Romano”, l’avvocato Giuseppe Cristiano- la nostra profonda contrarietà alla riforma della prescrizione e dell’istituto del processo a distanza. E’ irragionevole ed incostituzionale allungare a dismisura i tempi di prescrizione, così come allargare le ipotesi nelle quali l’imputato non possa essere presente personalmente in aula a seguire il suo processo”.
I penalisti evidenziano “l’uso della fiducia ai fini della approvazione del DDL , trattandosi di una strumento che sottrae al Parlamento ogni possibile confronto sui contenuti di una riforma che incide in profondità sull’intero sistema processuale e sulle garanzie dei cittadini”.
Durante il periodo di astensione, mercoledì 14 giugno alle 11,00, presso i locali della biblioteca “Antonio Ricupero”, gli avvocati della Camera Penale di Siracusa terranno una assemblea aperta anche ai non iscritti, per discutere i temi dell’astensione.
Sarà l’occasione per tornare a parlare della proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare sulla separazione delle carriere tra giudici e pubblici ministeri, per la quale è in corso una specifica raccolta delle firme.
I penalisti rilevano la “irragionevolezza e la incostituzionalità delle riforme della prescrizione e dell’istituto del processo a distanza, il cui contenuto – fa notare l’avvocato Giuseppe Cristiano- è contrario, non solo agli interessi e ai diritti dei singoli imputati, ma anche alle legittime aspettative delle persone offese”

Comments are closed.

bogart 4