MULTICAR2

Siracusa. Atti persecutori, ai domiciliari un 50enne: sospettato anche del taglio del circuito freni

polizia

Avrebbe persino tagliato il tubo del circuito dei freni di una ruota dell’auto della sua vittima, una donna. Con l’accusa di atti persecutori è stato arrestato e posto ai domiciliari il 50enne Giuseppe Gradanti. Sarebbe lui, per gli investigatori, il presunto autore di minacce e molestie che avrebbero causato alla vittima “un perdurante e grave stato d’ansia e di paura e un fondato timore per la propria incolumità”. Tale da costringerla a cambiare le sue abitudini di vita.
La Procura di Siracusa, al termine di articolate indagini, ha emesso la relativa ordinanza della misura cautelare, eseguita nelle prime ore del mattino da agenti delle Volanti.

Comments are closed.

bogart 4