• Siracusa. Atto di indirizzo sulla salute pubblica, chiesta una convocazione alla IV Commissione consiliare

    Dopo aver presentato al presidente della IV commissione consiliare, Gianluca Romeo, la proposta di un atto di indirizzo a tutela della salute pubblica, contro l’inquinamento atmosferico, il consigliere Fabio Rodante torna sull’argomento. E anticipa: “Dopo 30 giorni non ho ottenuto alcun riscontro, né convocazioni sul tema. Per cui ho richiesto formalmente una convocazione sulla proposta, inviando la bozza dell’atto a tutti i componenti della Commissione”. A detta di Rodante sarebbe infatti necessario “un repentino approfondimento dei dati rilevati a seguito del monitoraggio eseguito fino al 22 ottobre scorso attestante sforamenti significativi soprattutto per le emissioni di Pm10, Ozono e Biossido di Azoto”. Non solo. “La campagna di monitoraggio trimestrale iniziata a ottobre volge al termine, senza che il Consiglio sia informato sugli esiti. Per questo – continua Rodante – ho richiesto alla Commissione consiliare competente sui provvedimenti a tutela della salute pubblica, di agire in collaborazione con l’Amministrazione comunale sull’adeguamento del Piano di azione territoriale e di programmare azioni di monitoraggio e pubblicazione dei dati emersi, al fine di organizzare interventi idonei alla tutela della salute e dell’ambiente. La proposta più importante – conclude Rodante – resta quella di agire, in collaborazione con la deputazione regionale e nazionale per inserire il Comune di Siracusa tra i componenti del tavolo Aia, Autorizzazione integrata ambientale”.

    image_pdfimage_print
  • freccia