MULTICAR

Siracusa. Bando asili nido, Zappulla e Princiotta: “Commissioni di Valutazione con esperti dell’Urega”

asili

“La pubblicazione del bando per l’affidamento della gestione degli asili nido comunali è un passo avanti, ma le forze politiche e sociali dovrebbero misurarsi e chiedere, anche criticamente, lumi all’amministrazione su temi così importanti per i cittadini”. Una sollecitazione a due voci, che parte dal deputato nazionale, Pippo Zappulla e dalla consigliera comunale Simona Princiotta, entrambi del Pd. “Le dinamiche dialettiche tra maggioranza e opposizione-ricordano i due esponenti del Partito Democratico- e tra stessi esponenti dello stesso partito e schieramento rappresentano garanzia di libertà e di legalità ed è la via maestra per dirimere divergenze e contenziosi”. Il parlamentare e la consigliera garantiscono il loro “incondizionato sostegno a chi, sindaco o altri, ritenga di avere elementi per pensare a comportamenti dolosi. Ogni azione finalizzata alla massima trasparenza- aggiungono- che guardi al rispetto delle regole”. Zappulla e Princiotta esultano per l’eliminazione, nel bando pubblicato, del parametro precedentemente previsto, riguardante l’esclusione di chi non ha in passato gestito asili nido comunali. Puntano, però, l’indice contro il Comune quando commentano “il problema, irrisolto, delle tariffe agevolate per le fasce di reddito familiari più basse”. Rammarico anche per le incertezze che riguarderebbero ancora l’asilo nido comunale di via Alessandro Specchi. “Alla cooperativa è stato prorogato il contratto- spiegano Zappulla e Princiotta- mentre i lavoratori restano da troppi mesi senza retribuzione”. La disamina dei due esponenti del Pd si conclude con una sollecitazione. “Ci aspettiamo delle Commissioni di Valutazione- concludono- di cui facciano parte anche e soprattutto esperti dell’Urega regionale”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store