• Siracusa. Bando da 665 milioni per comprare prodotti oculistici? L'Asp sbaglia i calcoli poi corre ai ripari

    Bufera sull’Asp. Nell’occhio del ciclone un bando pubblicato dall’azienda sanitaria provinciale per l’acquisto di prodotti oculistici per una cifra record, dieci volte più alta di quella indicata negli appalti banditi dalle altre regioni italiane: 665 milioni di euro . Un numero troppo alto per l’assessorato regionale alla Salute che avrebbe scritto al direttore generale, Salvatore Brugaletta chiedendo la revoca o la correzione dell’importo. L’Asp avrebbe invitato i fornitori a non inviare offerte. Si tratterebbe di un errore matematico nel calcolo della base d’asta, che dovrebbe essere corretto e fissato in 44 milioni di euro.  A scoprire la vicenda il quotidiano “La Repubblica”, che affronta l’argomento nelle pagine dedicate alla cronaca regionale. “E’ evidente che si tratta di un errore materiale e grossolano- spiega Brugaletta- Entro la settimana provvederemo a correggere l’importo. Poi sarà ripubblicato il bando, identico in tutte le altre parti, in quanto frutto di una procedura corretta”.

  • freccia