MULTICAR

Siracusa. Beatrice Basile resta alla guida della Soprintendenza. Comitato Parchi: “Ha vinto la trasparenza”

soprintendenza

Beatrice Basile confermata alla guida della Soprintendenza ai Beni culturali di Siracusa. Dopo un decreto con cui l’assessorato regionale, alcune settimane fa, reintegrava Orazio Micali nel ruolo di soprintendente, un secondo provvedimento, della scorsa settimana, decreta, invece, per lui, la revoca di ogni incarico dirigenziale per 16 mesi, per via della condanna in primo grado per abuso d’ufficio e falso ideologico, commessi mentre ricopriva un precedente ruolo presso la soprintendenza di Messina. Secondo il Comitato Parchi, guidato dall’avvocato Corrado Giuliano, “la decisione dell’assessorato conferma quanto già sostenuto a suo tempo da Legambiente e dalle principali associazioni culturali e ambientaliste del capoluogo. Micali- Giuliano ne è convinto- non avrebbe potuto mantenere l’incarico di soprintendente. Hanno vinto la trasparenza, la legalità e la continuità”. In difesa di Beatrice Basile e per chiedere che rimanesse a capo della soprintendenza di Siracusa si erano schierati molti operatori culturali, colleghi, dirigenti di siti archeologici e musei, urbanisti, architetti, archeologi, docenti universitari.

 

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store