MULTICAR

Siracusa. Beni culturali, nuova gestione per il parco archeologico, il Paolo Orsi e il Bellomo

teatro greco veduta

“Sarà firmato martedì (28 giugno) l’atto di concessione di un sistema territoriale integrato per la gestione dei beni culturali per la provincia di Siracusa”. Lo annuncia il deputato regionale Vincenzo Vinciullo. “La vicenda- ricorda il presidente della commissione Bilancio dell’Ars- si trascina da oltre 5 anni. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 2 luglio 2010 e per quasi 6 anni nessun assessore è riuscito a concludere una delle pagine più nere della storia della Regione”.Il bando riguarda l’area archeologica della Neapolis, il museo Paolo Orsi e la Galleria regionale di Palazzo Bellomo. “Gli aggiudicatari del servizio- prosegue Vinciullo- si occuperanno della biglietteria, ma anche del bookshop, dei locali di caffetteria e ristorazione, dei locali di accoglienza e del guardaroba.Il concessionario dovrà avvalersi, per esercitare l’attività, del personale assunto ed utilizzato presso i siti culturali della Regione siciliana dai precedenti concessionari, nel rispetto delle previsioni contenute nei contratti collettivi nazionali delle singole categorie dei lavoratori”.Il servizio dovrebbe essere attivo dalla seconda decade di luglio.

Comments are closed.

ACAT3