MULTICAR2

Siracusa. Botti illegali, “arsenale” in casa di un uomo di Floridia

gdf

Le Fiamme Gialle di Siracusa hanno sequestrato oltre 100 chilogrammi di artifizi pirotecnici di IV e V categoria. Erano in un deposito abusivo adibito allo stoccaggio di botti illegali.
I finanzieri, insospettiti dal movimento di un’autovettura in una zona abitata del centro di Siracusa, hanno proceduto a controllo dell’automezzo rivenendo fuochi pirotecnici illegali.
La successiva perquisizione, effettuata nell’abitazione del conducente, a Floridia, ha consentito di rinvenire ancora materiale esplodente per 41 mila 900 giochi pirotecnici. Segnalato all’autorità giudiziaria un cinquantenne siracusano. E’ accusato di fabbricazione o commercio abisivo di materie esplodenti e omessa denuncia alle autorità competenti. Una vera e propria Santa Barbara quella rinvenuta, considerato che il deposito, nell’abitazione dell’indagato,era destinato al ricovero di materiale altamente infiammabile e rappresentava un elevato potenziale esplosivo che, in caso di innesco accidentale.
Le indagini, ancora in corso, mirano a individuare ulteriori autori dell’illecito traffico e,soprattutto, a risalire alle rotte commerciali di approvvigionamento.

Comments are closed.

MCDONALD footer4