MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Buche stradali? Al rattoppo ci pensano i volontari di Tappami: ma solo nei festivi e week-end

rattoppo-buca

Le buche stradali presenti sulle strade del capoluogo saranno rattoppate dai volontari dell’associazione Tappami. Non tutte, ma quelle per le quali si renderà necessario un intervento in giorni festivi o in orari solitamente non coperti dall’attuale servizio.
Il Comune di Siracusa ha dato l’ok all’associazione romana – a titolo totalmente gratuito – alla scadenza dell’avviso presentato da palazzo Vermexio. E la volontà era quella di raccogliere la disponibilità, eventuale, di altre associazioni di volontariato o operatori economici interessati all’iniziativa. Ma alla scadenza del 30 marzo non sono arrivate altre candidature se non quella di Tappami, risalente a dicembre.
Tappami non riceverà alcun rimborso da parte del Comune di Siracusa, neanche per i materiali utilizzati per i rattoppi su strade e marciapiedi. E questo potrebbe rappresentare il vero problema, legato alla qualità ed al tipo di materiali che saranno utilizzati oltre alla tenuta del lavoro che verrà effettuato. I volontari saranno chiamati in causa nei festivi e prefestivi (giornate per cui hanno dato disponibilità) e fuori dagli orari standard della ditta oggi incaricata delle manutenzioni stradali, cioè la Siram. Da questo punto di vista, potrebbero rappresentare una risorsa “immediata” e senza il costo dello straordinario che altrimenti il Comune dovrebbe riconoscere per l’intervento.

Comments are closed.

ACAT3