MULTICAR2

Siracusa. Bullo in Ortigia: 15 anni, era il terrore di anziani e turisti. Pietre e insulti, finisce in comunità

carabinieri_ortigia-675x350

Era diventato il terrore di molti anziani in Ortigia. Erano le “vittime” dei suoi scherzi da bulletto. Ma non risparmiava anche alcuni esercenti, sempre nel centro storico. Sassi scagliati contro e offese di ogni tipo, di giorno e di notte, un fastidio perenne.
Protagonista della triste storia di degrado è un 15enne, già noto alle forze di polizia nonostante la tenera età.
Nei giorni e mesi passati si era anche “segnalato” per furti di auto, diversi tentati furti, il danneggiamento dell’auto di un turista con lancio di pietre durante una lite con un altro minore, in pratica comportamenti delittuosi ed azioni antisociali.
I Carabinieri di Ortigia hanno ottenuto e dato esecuzione al provvedimento del Tribunale dei Minori di Catania che ha disposto l’accompagnamento del minore presso una comunità etica che ha lo specifico compito di accogliere i minorenni che si sono resi responsabili di reati a vario titolo, in un ambiente diverso dalle tipiche strutture carcerarie.
Sarà seguito da psicologi e formatori, in un percorso di riabilitazione e reinserimento graduale nella società.

Comments are closed.

bogart 4