MULTICAR

Siracusa. Cani in adozione con il contributo del Comune, partenza in sordina

cane

Partenza in sordina per l’iniziativa “Adotta un amico a 4 zampe”. Per incentivare l’adozione di cani ospitati nelle strutture convenzionate con il Comune – Snoopy e Piccolo Panda – palazzo Vermexio riconosce dal primo giugno un contributo annuo a chi da una nuova casa ai simpatici quadrupedi. Da 250 fino ad un massimo di 500 euro all’anno, per tre anni. Il contributo non è automatico ma richiede la presentazione di documenti (tra cui certificati del veterinario, ndr) che attestino la buona salute del cane. Si è comunque soggetti a controlli a sorpresa per verificare che non vi siano situazioni di abbandono dopo aver “incassato” il contributo che viene comunque riconosciuto in due rate semestrali.
In questa prima settimana adozioni ferme al palo, nonostante il contributo. Qualche richiesta di informazioni ma poco altro. Nelle due strutture convenzionate nessuna sorpresa per questo dato. “Chi vuole adottare un cane lo fa al di là del contributo. Il problema è se il contributo viene visto come occasione da chi ad un cane non pensava proprio…”, raccontano a denti stretti alcune operatrici.
Chi volesse comunque saperne di più, trova tutte le informazioni sulla homepage del sito ufficiale del Comune di Siracusa e sulle pagine facebook del Piccolo Panda e del rifugio Snoopy.

Comments are closed.