MULTICAR2

Siracusa. Cantieri di servizio, occasione di lavoro a tempo per oltre mille disoccupati

cantieri

In una settimana esatta sono poco più di quattrocento le domande presentate a Siracusa per i cantieri di servizio per disoccupati.  C’è tempo sino al 21 novembre per chiedere con apposita istanza di essere ammessi ai progetti finanziati dalla Regione. Il modello di domanda è reperibile presso le sedi di circoscrizione del Comune di Siracusa o scaricabile, in formato Word, dal sito del Comune (www.comune.siracusa.it).
Da  Siracusa presentati 13 progetti che dovrebbero dare lavoro a 260 disoccupati per trimestre, vale a dire oltre mille persone nell’anno. Ma da indiscrezioni che filtrano da Palermo, i progetti potrebbero essere anche di più per Siracusa, garantendo maggiore possibilità di occupazione a quanti oggi senza lavoro. I cantieri dovrebbero aprire i battenti nell’anno nuovo.
Si viaggia su una media di 60 domande presentate al giorno. Saranno poi redatte cinque graduatorie da cui “pescare” valutando i requisiti fissati dalla Regione. Dagli uffici comunali ricordano che la disoccupazione deve riguardare l’intero nucleo familiare e non solo una persona. E’, ad esempio, il caso di un giovane che è senza lavoro ma che vive con i genitori regolarmente impiegati. Può partecipare ma in questo caso viene preferita la domanda di un uomo o di una donna che compongono un nucleo familiare dove non vi sono “produttori” di reddito.
Il Comune, verificate le domande di partecipazione regolarmente pervenute ed accertato il possesso dei requisiti da parte dei richiedenti, stilerà le graduatorie dei soggetti da ammettere nei programmi di lavoro (una per ogni categoria prevista) da pubblicare all’Albo pretorio del Comune e nel sito istituzionale, entro 30 giorni dal termine ultimo di presentazione.
Per ulteriori dettagli gli interessati potranno prendere visione del Bando sul sito istituzionale del Comune all’indirizzo www.comune.siracusa.it.

Comments are closed.

bogart 4