• Siracusa. Caos ai parcheggi del Molo e del Talete: guasti, lunghe code e sporcizia. Il caso in giunta

    Il caso delle file interminabili alle casse dei parcheggi pubblici del Molo Sant’Antonio e del Talete approda in giunta comunale. Se ne discuterà al secondo piano di palazzo Vermexio in cerca di una soluzione che permetta di evitare in futuro il ripetersi delle code per pagare la sosta prima dell’uscita dai parcheggi.
    Le foto e i commenti imbufaliti di siracusani e turisti via social network hanno dato l’idea del caos che si è venuto a creare in particolare sabato sera. Chiaro l’accaduto: una delle due macchinette in servizio al Molo è andata in tilt. E l’unica rimasta attiva non è riuscita da sola a garantire un servizio fluido. Da qui la fila con punte anche di trenta minuti di attesa.
    In pochi si sono “ricordati” delle possibilità offerte dalla tecnologia, ovvero la app e il servizio sms con cui pagare la sosta evitando la coda. I due servizi non sono esattamente “popolari”. La app lavora su una carta di credito da registrare, il servizio sms “pesca” dal credito telefonico.
    Al Talete l’emergenza è continua. Con una cassa spesso fuori servizio per problemi di connessione web e una vera emergenza sporcizia (foto sotto). Rifiuti attorno alla cassa, cestini stracolmi. Un biglietto da visita terribile per i turisti ma inaccettabile anche per i siracusani.

  • freccia