• Siracusa. Casi di tubercolosi, l’Asp rassicura: “Nulla di allarmante in provincia, solo ordinaria amministrazione”

    Nessun incremento significativo e nessuna notizia allarmante circa i casi di tubercolosi registrati in provincia. La responsabile del Servizio di Epidemilogia dell’Asp, Lia Contrino assicura che la situazione attuale rientra nell’ambito dell’ordinaria amministrazione. In questo modo risponde indirettamente a quanto sostenuto invece dal sindacalista Corrado Barrotta, convinto che i casi di tubercolosi siano in aumento tanto da richiedere misure straordinarie da parte dell’Asp 8. Barrotta tira in ballo gli ultimi anni, collecando l’aumento dei casi di tubercolosi al flusso migratorio e alla presenza, sul territorio di immigrati “che sono ormai l’8 per cento della popolazione italiana”. Il sindacalista ritiene che i locali di cui sono dotati gli ospedali non siano adeguati per garantire l’isolamento dei pazienti che contraggono la tubercolosi.

    image_pdfimage_print
  • freccia