• Siracusa. Caso Soprintendenza, l'assessore Purpura "boccia" i trasferimenti e "apre" alla Basile

    Antonio Purpura boccia di fatto il trasferimento dei dirigenti della Soprintendenza di Siracusa. Il neo assessore ai Beni Culturali aveva chiesto di approfondire la vicenda perchè “alla luce delle informazioni di cui dispongo al momento, non condivido i provvedimenti”, dichiara a La Repubblica.
    Anche questa mattina il soprintendente Rizzuto è a Palermo, pare insieme ai tre funzionari. Rizzuto è direttamente interessato per via dei possibili sviluppi sul reintegro di Beatrice Basile, sospesa prima del suo arrivo a Siracusa. “Non mi sembra ci siano gli elementi giuridici per proporre alla giunta la rimozione della Basile, il cui operato gode di consenso molto ampio”, dice ancora Purpura, quasi ad anticipare la conclusione della vicenda.
    Discorso diverso per i dirigenti. Il provvedimento di trasferimento è stato motivato dalla loro permanenza per troppo tempo nello stesso ruolo, cosa che colliderebbe con il piano nazionale anti-corruzione. Purpura ha chiesto di muoversi senza premura, approfondendo ogni aspetto per stabilire regole certe che possano valere in tutti i casi e per tutte le Soprintendenze siciliane.

    image_pdfimage_print
  • freccia