CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa-Catania, illuminazione delle gallerie: partono i lavori, alluminio al posto del rame

galleria

Partono domani i lavori per “riportare” l’illuminazione all’interno delle gallerie della Siracusa-Catania, quanto meno le principali. Il nuovo annuncio ufficiale di Anas parla del 25 agosto come data di avvio dei cantieri mentre sottotraccia monta anche qualche polemica politica sulle modalità di affidamento dei lavori.
L’intervento principale prevede la manutenzione straordinaria degli impianti tecnologici a servizio della sicurezza delle gallerie dell’autostrada, messi ko dai continui furti di cavi in rame di alimentazione. Proprio per evitare che posso ripetersi quell’incetta che ha mandato fuori servizio gli impianti verrà utilizzato un nuovo conduttore, diverso dal rame, probabilmente l’alluminio. Una volta avviati i lavori si metterà mano anche alla rete in fibra ottica, alle colonnine sos e rilevazione incendi.
La situazione più complicata è quella della galleria Filippella, con le luci spente ormai da quasi due anni e con il traffico limitato ad una sola corsia proprio per problemi di sicurezza.
Anas, responsabile del tratto autostradale, aveva messo a gara lavori per poco più di un milione di euro con scadenza del bando al 23 marzo scorso. L’aggiudicazione c’è stata a fine maggio, con consegna dei lavori alla ditta aggiudicatrice prevista inizialmente per i primi di luglio poi il nuovo ritardo che ha causato anche una reazione trasversale della politica siracusana, in pressing su Anas con il deputato regionale Vinciullo, il parlamentare nazionale Zappulla e il dirigente regionale del Pd Pupillo.

Comments are closed.

MCDONALD footer4