• Siracusa. Cimitero, disagi per gli utenti : “E i lavori in chiesa acuiscono le lacune”

    Sono numerose le segnalazioni che riguardano disservizi registrati all’interno del cimitero comunale.Aspetti differenti che, sommati tra loro, danno la misura di una gestione che, a detta degli utenti vanno a rendere omaggio ai loro cari defunti, ha parecchie falle e che sarebbe la prova della presunta disattenzione dell’amministrazione comunale. Le questioni sollevate sono diverse. Una lettrice di SiracusaOggi lamenta un’organizzazione dei trasporti all’interno del cimitero che penalizza le persone più anziane, notoriamente quelle che maggiormente frequentano la struttura che si trova alle porte della città, lungo la statale 124. “Servirebbe un servizio navetta all’interno -la protesta della cittadina- e invece chi ha problemi di deambulazione non viene tenuto nella dovuta considerazione. Nel caso in cui non ci sia uno speciale permesso, nonostante, magari, visibili difficoltà fisiche, non viene consentito l’accesso con l’auto all’interno e non viene nemmeno individuata un’alternativa valida. I cittadini si sentono, così abbandonati e quando si tratta di persone di una certa età, con gli acciacchi tipici o, peggio, con situazioni maggiormente problematiche, il disagio diventa massimo”. A questo si aggiungono i problemi strutturali e quelli legati alla pulizia degli spazi. “Pressappochismo allo stato puro- tuona un cittadino rammaricato- Inaccettabile per noi cittadini, che vorremmo rispetto anche per i nostri cari che ci hanno lasciato”. Poi i problemi che riguardano l’impianto idrico. Servono interventi di ripristino, per risolvere dei problemi riscontrati alcuni mesi fa. La questione non è, però, ancora stata affrontata in maniera risolutiva.

    image_pdfimage_print
  • freccia