MULTICAR2

Siracusa. Cittadella dello Sport e palestra Akradina, il Comune ci riprova: bando per lavori e gestione

piscina cittadella restyling

Cittadella dello Sport e Palestra Akradina: il nodo gestione è ancora aperto. Dopo le proroghe, il Comune ci riprova con un bando finalizzato all’affidamento di un progetto di rigenerazione, riqualificazione e ammodernamento connesso alla gestione in concessione degli impianti. Il precedente tentativo è andato deserto.
La concessione avrà una durata minima di 5 anni ma può arrivare ad un massimo di 15, in base ai tempi stimati dall’eventuale nuovo gestore per rientrare delle somme investite per realizzare i lavori di riqualificazione degli impianti sportivi. C’è tempo fino alle 12 del 20 gennaio 2017 per presentare le offerte.
Il nuovo gestore verrà selezionato sulla base di determinate valutazioni (e punteggi) che saranno sviluppate in particolare sull’analisi del progetto tecnico che, peraltro, deve essere accompagnato da schemi grafici che illustrino le migliorie da apportare alle strutture, il cronoprogramma degli interventi e il piano di fattibilità economico-finanziaria con indicazione della durata della concessione. Il bando specifica poi tutti gli ulteriori oneri a carico del gestore tra cui fidejussioni, polizze assicurative, pulizia e guardiania.
Possono rispondere all’avviso redatto da palazzo Vermexio società e associazioni sportive, enti di promozione sportiva, federazioni sportive e associazioni senza fine di lucro attive nell’ambito sportivo e ricreativo. Servono, però, determinati requisiti tra cui, ad esempio, l’aver gestito impianti sportivi per almeno una annualità sportiva; non avere condanne in giudicato e non essere in stato di liquidazione; non avere commesso violazioni accertate in materia di contributi previdenziali; l’inesistenza di conflitto di interesse.

Comments are closed.

bogart 4