• Siracusa. Cittadella dello Sport, procedura negoziata per l'affido temporaneo: corsa contro il tempo per i "concorrenti"

    Si va veloci per l’affido della gestione temporanea della Cittadella dello Sport e della palestra Akradina. Quattro giorni dopo l’ok della giunta a procedere, pubblicata la procedura negoziata attraverso la quale, entro il 6 agosto, si sceglierà la nuova associazione sportiva o consorzio di associazioni che gestiranno le strutture dal primo settembre al 31 luglio del 2015.
    Allegata alla documentazione c’è anche la relazione preparata dall’Ufficio Tecnico con l’elenco di interventi necessari per procedere alla regolare attività sportiva come prescritto da ultimi sopralluoghi e provvedimenti delle autorità competenti, specie per la piscina Caldarella e la vasca piccola. Interventi a carico di quello che sarà il nuovo gestore.
    Fissato in 200 mila euro l’ammontare del servizio, “considerando le attuali condizioni” degli impianti e “le tariffe fissate”. Ad aggiudicarsi la gestione sarà chi proporrà il maggiore ribasso sule tariffe.
    Le società interessate hanno tempo entro il 6 agosto per presentare al Comune i documenti richiesti e l’offerta economica. Una vera e propria corsa contro il tempo che starebbe mettendo in difficoltà i potenziali concorrenti. Fatti i conti, hanno a disposizione otto giorni lavorativi effettivi per predisporre tutto l’incartamento ma soprattutto una fideiussione da 200 mila euro, espressamente richiesta. Come una polizza assicurativa con un massimale di 1,5 milioni di euro per la responsabilità civile e 1 milione per sinistri o incidenti a persone. Ma in questo ultimo caso sono concessi altri quindici giorni di tempo dall’affidamento del servizio di gestione.
    Il nuovo gestore, tra i suoi obblighi, avrà quello di curare la pulizia giornaliera di impianti e servizi igienici; la custodia e la vigilanza; i piccoli interventi e la manutenzione ordinaria oltre ai già citati lavori necessari per consentire lo svolgimento dell’attività dopo la chiusura della Caldarella entro il 30 settembre.

  • freccia