• Siracusa. Classi pollaio e studenti H, i Cobas della scuola presentano diffida e annunciano lo sciopero

    I Cobas della Scuola di Siracusa hanno diffidato il Dirigente dell’ufficio scolastico e i dirigenti scolastici dal formare classi o sezioni con un numero di alunni superiore alle 20/22 unità in presenza di uno o più alunni con handicap. Nella lettera di diffida, Lorenzo Perrona, responsabile dei comitati di base della scuola provinciali,  invita a prendere i necessari provvedimenti “in termini di concessione di organico, come chiaramente affermato dalla normativa vigente, per non compromettere il pieno godimento del diritto all’istruzione nei casi in oggetto”.
    In Sicilia, secondo i Cobas, troppe sono le situazioni che renderebbero le scuole poco sicure e che finirebbero per ledere i diritti all’istruzione. Classi con troppi alunni, classi in cui viene sforato il tetto massimo dei 2 alunni disabili presenti e alunni disabili che non si vedono riconosciuto il numero di ore di sostegno previsto dalla normativa.
    Intanto, annunciata la mobilitazione del mondo della scuola per il prossimo 10 ottobre. Il movimento degli studenti ha indetto uno sciopero contro le politiche scolastiche del governo Renzi per il 10 ottobre. Al suo fianco si schierano anche i Cobas Scuola, che hanno proclamato per il 10 ottobre lo sciopero generale nazionale della scuola e si rivolgono ai docenti e agli Ata, ai genitori, alle associazioni e alle forze sindacali perché  “si svolgano manifestazioni unitarie per riaffermare la centralità della scuola pubblica”.

    image_pdfimage_print
  • freccia