MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Consigli per il buon politico: gli edili presentano il Manifesto per le Elezioni Politiche

massimo riili

Si chiama “Manifesto per le elezioni politiche del 2018″ ed indica un elenco di priorità e di interventi necessari per ridare slancio al settore edile per garantire all’Italia una crescita di mezzo punto percentuale in più all’anno. L’Ance (associazione nazionale costruttori edili) in accordo con le altre sigle datoriali e con i professionisti della filiera delle costruzioni, ha firmato il documento. Massimo Riili, presidente di Ance Siracusa, spiega che il manifesto sarà consegnato anche a Siracusa, a tutti i candidati alle politiche, in occasione di una serie di incontri in Confindustria.
Dieci i temi strategici su cui è chiesto l’intervento della politica. “Si parte dal rilancio delle infrastrutture, con l’eliminazione di tutti gli ostacoli che bloccano la trasformazione degli stanziamenti in cantieri”, dice Riili. Forte è l’appello a rivedere il Codice degli appalti, “che ha tradito lo spirito della legge delega frenando un settore che era già in grandi difficoltà a causa della crisi del mercato”.
Sostenibilità e rigenerazione urbana sono considerate le vere sfide per il futuro del Paese.
Centrale anche il tema del lavoro, “il cui costo per l’edilizia è più alto di tutti gli altri settori industriali a parità di prestazioni e quello della sicurezza dei lavoratori nei cantieri”.
Basta fumosi programmi, si ad una vera politica industriale di settore. Questo, insommma, l’appello che Ance lancia alla politica, locale e nazionale. “Se il Paese vuole veramente tornare a crescere e si vuole creare occupazione sul territorio in modo stabile – conclude il presidente Riili – la politica e chi sarà chiamato a governare nei prossimi anni ci deve ascoltare e tradurre in provvedimenti operativi le nostre proposte”.

Comments are closed.

ACAT3