CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Consiglieri e dimissioni: Di Lorenzo, “sarò il 21esimo”. Le firme però sono ancora 5

palazzo_vermexio_full

Anche il consigliere comunale Elio Di Lorenzo ha deciso di depositare la sua firma presso il notaio Pensavalle. Ma lo farà da “ventunesimo”, come ha spiegato in Consiglio Comunale. Cioè, una volta raggiunta quota venti a supporto delle cosiddette “dimissioni di massa” che potrebbero condurre alla decadenza del Consiglio Comunale lui sarebbe disposto ad apporre la firma che sancirebbe la fine dell’attuale consesso. Servono, infatti, 21 consiglieri per la decadenza dell’assise.
Di Lorenzo motiva la sua scelta – ancora per la verità sospesa, non avendo depositato la firma – con una serie di critiche all’amministrazione tra cui la mancanza di dialogo e l’assenza ai lavori del Consiglio. “Non c’entra il servizio de Le Iene. Le mie sono critiche politiche”, ha voluto precisare Di Lorenzo.
“Convinto che lo scioglimento del Consiglio possa verificarsi, invito l’ amministrazione attiva a valutarne tutte le conseguenze”, il messaggio del consigliere.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2