• Siracusa. Crisi in casa Pd, lascia il segretario provinciale Lo Giudice: “serve più responsabilità”

    Alessio Lo Giudice lascia la segreteria provinciale del Pd. Alla luce soprattutto del risultato elettorale riportato a Siracusa, con il partito che supera appena la soglia del 5%, il segretario ha deciso di passare la mano. “Credo che sia necessario un gesto che possa spingere a una maggiore e diffusa assunzione di responsabilità, quanto meno a livello locale. Un gesto che possa sollecitare il movimento di chi è fermo, a tutti livelli. Un gesto che possa favorire l’apertura di nuovi spazi di azione e di unità”, scrive nella nota con cui annuncia di voler rimettere il suo mandato nelle mani del presidente dell’Assemblea provinciale del Pd, Liddo Schiavo. “Ci sarà tempo e modo per fare un bilancio di questi tre anni da segretario provinciale del Pd. Per il momento, desidero soltanto ringraziare gli iscritti e i militanti di tutta la provincia perché mi hanno concesso l’onore di servire una comunità politica così nobile e importante”, il commiato di Lo Giudice.
    “Non abbiamo ottenuto i risultati sperati”, dice con riferimento ai risultati riportati a Siracusa con Fabio Moschella, a Priolo con Alessandro Biamonte e a Buccheri con Seby Bennardo.

    Foto: Lo Giudice (a destra) con Matteo Orfini (cx) e Fausto Raciti (sx)

  • freccia