MULTICAR2

Siracusa. Dalla Regione milioni di euro per “ripianare” i debiti di Comuni e Provincia. Per l’Asp, 38 milioni

P.NORMANNI

Una pioggia di milioni di euro. Su Siracusa, su alcuni¬† Comuni della provincia e nelle casse della (ex) Provincia Regionale. Soldi che stanno per arrivare dalla Regione, dove √® stato approvato (tra le polemiche, ndr) il disegno di legge “salvaimprese”, il provvedimento che consentir√† di distribuire oltre 950 milioni di euro ad Asp, Comuni e Regione per ripianare i¬† debiti con i fornitori. Poco meno di un miliardo disponibile attraverso l’accensione di un mutuo trentennale che alla fine coster√† ai contribuenti siciliani quasi il doppio della somma finanziata visto che, contando gli interesessi, si arriver√† a rimborsare allo Stato quasi due miliardi. Al Comune di Siracusa andranno pi√Ļ di 4,6 milioni di euro: una cifra importante, se si pensa ad esempio che a Palermo √® stato assegnato un importo inferiore di oltre il 50%.¬† A Carlentini¬† 1,4 milioni di euro, e dopo Siracusa e Gela √® il Comune “pi√Ļ″ finanziato per ripianare debiti. Per Avola 816 mila euro. Stanziamento previsto anche per la Provincia Regionale di Siracusa: sei milioni di euro. Facendo veloci calcoli, la salvaimprese sta per far piovere nel siracusano – tra Comuni e Provincia – qualcosa come dieci milioni di euro.¬† Somme che dovranno essere utilizzate per pagare fornitori e creditori varii e quindi ripianare le situazioni debitorie. “Le fatture, gi√† emesse al 31 dicembre 2013 verranno pagate in ordine cronologico, pertanto nessuno potr√† subire torti n√© alcuno potr√† pensare di scavalcare coloro i quali vantano una maggiore anzianit√† nell‚Äôemissione delle fatture”, assicura il parlamentare regionale di Ncd, Enzo Vinciullo. Che ha per√≤ votato contro il provvedimento. “Ma solo perch√® non erano stati ancora depositati gli elenchi dei Comuni che avrebbero usufruito del contributi, tuttavia giudico positiva la norma che viene incontro alle richieste del mondo del lavoro e delle imprese”. A queste somme si devono, poi, aggiungere gli oltre 38 milioni di eruo per l’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa. Questo il dettaglio completo:

1) ASP di Siracusa                                      38.418.000,00
2) Provincia Regionale di Siracusa   6.009.236,00
3) Comune di Siracusa                           4.609.232,00
4) Comune di Carlentini                        1.382.000,00
5) Comune di Avola                                816.512,00
6) Comune di Melilli                               410.135,00
7) Comune di Pachino                           283.000,99
8) Comune di Canicattini                     149.000,00
9) Comune di Buccheri                         18.719,00

Comments are closed.

bogart 4