MULTICAR2

Siracusa. Daspo e parcheggiatori abusivi, Piccione replica e punge: “adesso il Consiglio sia responsabile”

consiglio-comunale

Non si attenua lo scontro politico sui parcheggiatori abusivi e i ritardi del Consiglio comunale nell’approvazione del nuovo regolamento di Polizia Urbana. Quest’ultimo, una volta approvato, permetterebbe l’applicazione del Daspo Urbano che pare essere l’unica misura per allontanare definitivamente gli abusivi.
Posizione contestata dal consigliere di opposizione Salvo Castagnino che non le ha mandate a dire all’assessore Salvo Piccione, reo di aver tirato le orecchie al Consiglio. Alle parole di Castagnino replica proprio l’esponente della giunta comunale. “Non ha argomenti concreti e seri per giustificare la propria assenza in Consiglio Comunale durante le ultime due sedute, in occasione delle quali era stato posto all’ordine del giorno il nuovo regolamento di polizia urbana contenente le zone in cui, secondo quanto previsto dal recente decreto Minniti, sarà possibile applicare l’allontanamento coattivo nei confronti dei parcheggiatori abusivi. Come al solito, quando non ha argomenti giuridici concreti, Castagnino si limita a mere e vaghe congetture, senza indicare mai, nel concreto, la sua ricetta. In questo caso sostiene che esisterebbero già norme che consentirebbero il contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, ma non indica quali sarebbero tali norme”, scrive in una nota Piccione.
Sulle assenze di Castagnino, però, va detto che potrebbero anche trattarsi di “tecniche” consiliari per mettere la maggioranza in difficoltà, essendo quel consigliere esponente di opposizione. Più difficili da comprendere, invece, le assenze sui banchi della maggioranza che dovrebbe avere l’interesse di accelerare sui provvedimenti indicati anche dalla stessa giunta come urgenti. Ed è il caso del regolamento di Polizia Urbana, caldeggiato responsabilmente con forza da Piccione che nei giorni scorsi non aveva comunque nascosto il suo disappunto in generale per il ritardo del Consiglio tutto.
“Da parte mia è fin troppo facile osservare che quello dei parcheggiatori abusivi è un fenomeno diffuso in tantissime città italiane ed in nessuna di esse, senza Daspo urbano, è possibile perseguirli; non si spiegherebbe, altrimenti, perché nessuna Forza dell’Ordine fino ad oggi è riuscita ad intervenire concretamente in tal senso. Magari ce lo spiegherà il consigliere Castagnino in occasione del prossimo Consiglio Comunale, sempre che non resti assente ancora una volta”, aggiunge Piccione prima di invitare i consiglieri tutti a maggiore responsabilità nell’approvazione del nuovo regolamento di polizia urbana.

Comments are closed.

bogart 4